Donazioni

Puoi fare una donazione tramite IBAN: IT53M0335901600100000101247 oppure con Paypal

Importo:  Valuta:

Sei qui: HomeChi siamoDocumenti EPICComunicati

Epic aderisce alla piattaforma sociale Eurostop

In data 9 dicembre 2015 Economia Per I Cittadini ha manifestato la propria adesione in qualità di associazione alla Piattaforma Sociale Eurostop.

Viste le tematiche studiate e sviluppate dall'Associazione, l’esperienza maturata nel corso del tempo e partendo da una diversa prospettiva economica rispetto a quella attualmente imperante, Economia Per I Cittadini (Epic) vuole offrire il proprio contributo alla costruzione di una società più equa e solidale partecipando ai tavoli di discussione e confronto inerenti le tematiche lavorative. Inoltre, la nostra associazione sarebbe ben lieta, oltre a sviluppare la propria proposta di Programma di Lavoro Garantito, di rendersi partecipe anche in altri ambiti.

La nostra associazione nasce dalla consapevolezza che la crisi che tutti noi leggiamo e viviamo quotidianamente è frutto di scelte politiche ed economiche errate e deleterie, basate sull'ideologia liberista.

Epic nasce altresì dalla consapevolezza che dal degrado economico, sociale e politico non si esce seguendo e affidandosi ai tecnocrati di turno; sappiamo che dobbiamo fare noi la nostra parte; dobbiamo far circolare le informazioni nell'era del bombardamento mediatico, dobbiamo risvegliare le coscienze nell'era dell'apatia di massa, ma soprattutto dobbiamo dimostrare che si può partecipare.

Economia per i Cittadini si propone come strumento di partecipazione attiva dei cittadini.

Epic si avvale della Modern Money Theory (Teoria della Moneta Moderna o MMT), della Teoria del Circuito Monetario e del pensiero economico post-keynesiano per capire il funzionamento delle realtà macroeconomiche.

Si propone di divulgare ad un livello più vasto possibile gli studi MMT e dei grandi economisti che li hanno preceduti (Marx, Knapp, Kalecki, Minsky, Lerner fino a Keynes) e tutte le riflessioni utili a leggere la complessità attuale e della crisi in particolare.

Solo realizzando in prima persona quanto afferma l'economista Stephanie Kelton:

"La MMT vi chiede di premere un interruttore e di vedere le cose in modo differente"


sarà possibile diffondere il confronto e sviluppare proposte economiche, politiche e sociali su:

- sovranità monetaria e politica

- diritto al Lavoro

- diritto alla Salute, allo Studio e allo Sviluppo della Persona umana