Cerca in Biblioteca

14. Se l'Italia tornasse alla lira farebbe default


 "Accidenti, che brutto default..."

FALSO! 

Uno Stato in possesso della propria sovranità monetaria non può tecnicamente mai fallire, in quanto il potere di emissione di moneta gli permette di onorare sempre i debiti interni ed esteri. 

Con la nuova Lira ci sarebbe inoltre la possibilità di attivare politiche monetarie per la piena occupazione. Lo Stato potrebbe mantenere la stabilità dei prezzi e controllare l’inflazione, ritirando, se necessario, la moneta in eccesso attraverso la tassazione. 

Se l’Italia tornasse alla Lira adottando gli opportuni accorgimenti tecnici (vale a dire: con una Banca Centrale sottomessa al Governo, che emette moneta "fiat" non convertibile in oro o in altri beni, senza alcun ancoraggio a tassi di cambio fissi con altre valute, con piena libertà di fluttuazione sul mercato), riacquisirebbe la propria sovranità monetaria, e il governo si troverebbe nuovamente in una condizione di forza, perché potrebbe permettersi di effettuare scelte di politica monetaria in favore dei propri cittadini e gestire al meglio gli attacchi speculativi dei mercati di capitali privati.

E se non ci credete, ascoltate uno che se ne intende: “Se uno Stato ha moneta propria, un governo non potrà mai fare bancarotta a causa dei debiti emessi. Gli Stati Uniti sono sempre in grado di pagare ogni debito, perché possono sempre stampare moneta per farlo” (Alan Greenspan, economista statunitense, ex Governatore della Federal Reserve).1 

1) Intervista rilasciata durante la trasmissione “Meet the Press” su NBC in data 07/08/2011:
http://www.youtube.com/watch?v=-_N0Cwg5iN4 
http://www.youtube.com/watch?v=eEKhxdeadk0

Fonte: www.scribd.com/doc/106392215/FALSIMITI