Cerca in Biblioteca

Archivio

Powered by mod LCA

Donazioni

Puoi fare una donazione tramite IBAN: IT53M0335901600100000101247 oppure con Paypal

Importo:  Valuta:

Sei qui: HomeSocietà

The Last Farmer, riflessioni dalla Sardegna

L'agricoltura è nata con l'uomo che ha fatto del ciclo produttivo della terra la sua grande maestra: pazienza, rispetto, totale devozione hanno regalato all'umanità una risorsa preziosa che ben presto si è deciso di sfruttare in maniera sconsiderata.
Nascono parole come privatizzazione, pesticidi, globalizzazione, che hanno radicalmente cambiato il modo di fare agricoltura, creando fame, distruzione ambientale e in molti casi perdita d'identità culturale.

Provengo da una terra che ha basato la sua identità sulla pastorizia e sull'agricoltura; un legame così antico e forte che le tradizioni lo ricordano in ogni momento.

Ma come nelle storie raccontate da Giuliano Girelli in varie parti del mondo, anche la Sardegna ha dovuto fare i conti con l'avidità di pochi e la fame di molti, i quali sono stati costretti ad abbandonare la terra per cercare di sopravvivere!
Però ora sembra che stia nascendo una nuova consapevolezza fra le persone. Nonostante le grandi difficoltà, si sta piano piano arrivando alla conclusione che globalizzazione e produttività, senza rispetto per l'ambiente, la cultura e quindi dell'identità di un popolo, non porteranno a nessun futuro.
Il documentario affronta bene il tema. Le denunce di uomini e donne coraggiosi intervistate, cerca di risvegliare la coscienza del mondo affinché si lotti verso questa strada e non si abbandonino i piccoli proprietari terrieri al proprio destino...in qualunque parte del mondo si trovino!
Uno scrittore del 1 secolo d.C., sosteneva che solo l'agricoltura si possa avvicinare alla sapienza, poiché non ha né discepoli né maestri.
Credo ora più che mai ci si debba riappropriare di questo pensiero.


The Last Farmer (sott.italiano) un documentario di Giuliano Girelli from Mais on Vimeo.

The Last Farmer di Giuliano Girelli, Sara Scappin, Victorino Tejaxun Alquijay, Ketut Sumiatra, Baldomera Xunic, Eloïse Ouedraogo,  Documentario, durata 90 min. - Italia, Guatemala, Burkina Faso, Indonesia 2012. L'agricoltura contadina produce cibo per oltre il 70% della popolazione del pianeta, mentre l'agricoltura industriale non provvede che al 30%; ciò nonostante 2.8 miliardi di persone nel mondo vivono con meno di 2 dollari al giorno, la maggioranza di queste persone sono contadini o ex contadini che ora vivono nelle baraccopoli di qualche grande città. Questo documentario parla di loro, della globalizzazione e dunque anche di noi.The Last Farmer esplora le drammatiche conseguenze del neoliberismo e della globalizzazione sulla vita dei piccoli contadini nel mondo seguendo lo svolgersi della giornata di Baldomera in Guatemala, Agi in Indonesia e Aloise in Burkina Faso; con il supporto di interviste a Luciano Gallino, Hira Jhamtani, Giorgio Cingolani, Magaly Rey Rosa, Mamadou Goita e Roberto Schellino.