Cerca in Biblioteca

Archivio

Powered by mod LCA

Donazioni

Puoi fare una donazione tramite IBAN: IT53M0335901600100000101247 oppure con Paypal

Importo:  Valuta:

Fiasco totale: i tedeschi sono i più poveri, i ciprioti il secondo più ricco paese dell'Eurozona.

La BCE ha finalmente pubblicato la relazione sul livello della ricchezza di tutti i paesi dell'UE, ed è molto peggio di quanto temuto. Il quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung sostiene che la Bundesbank e la BCE, al fine di non suscitare una tempesta in un momento inopportuno, tenessero questi dati esplosivi sulla ricchezza delle famiglie, segreti fino a dopo che il piano di salvataggio di Cipro non fosse stato deciso.

 

Nel mese di marzo, sei anni dopo il lancio, la prima indagine organizzata dalla BCE in tutta l’Eurozona a livello di ricchezza-famigliare fa gocciolare fuori i primi risultati. Ma quando la Bundesbank ha rifiutato di pubblicare i dati tedeschi, gli addetti ai lavori hanno fatto trapelare il motivo: troppo esplosivo per la crisi del debito in corso e il clima di salvataggio perché le famiglie italiane risultavano di gran lunga più ricche delle famiglie tedesche. Scioccante! Nonché una falsa pista. La verità si è rivelata molto più scioccante.

 

Ora la BCE ha finalmente pubblicato la relazione di tutti i paesi, ed è molto peggio di quanto temuto. La ricchezza mediana delle famiglie italiane è davvero ''più di tre volte maggiore'' di quella della Germania. Ma non è quello il problema. Il problema è di Cipro.

 

Le famiglie cipriote (CY), determinata sia la loro ricchezza mediana e media, sono risultate le seconde più ricche nella zona euro. La mediana del benessere familiare - metà delle famiglie ha di più, l’altra metà meno - di 266.900€ è stata'' più di cinque volte'' il gracile valore mediano della Germania di 51.400€. La ricchezza media delle famiglie ha raggiunto un fenomenale 670.900€

(che è 872 mila dollari!), 3.4 volte quella della Germania di 195.200, e poco meno del Lussemburgo 710.100€. Rarefatti livelli di ricchezza raggiungibili solo da piccoli paesi con enormi e torbidi sistemi bancari, o un sacco di olio. Pochi paesi al mondo sono in questo club elitario.

 

E i tedeschi (DE), sulla base della ricchezza mediana delle famiglie, sono i più poveri nella zona euro.

 

DISPARITA' DI DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA NELL'EUROZONA 

 

Non è che le famiglie cipriote guadagnassero un sacco di soldi, avevano guadagnato la stessa cifra delle famiglie tedesche! Hanno solo saputo tenersi stretta la somma. Almeno fino a quando la loro bolla non è saltata in aria. Ciò che risulta particolarmente irritante per i nostri teutonici eroi laburisti è che dopo la riunificazione i loro redditi reali sono diminuiti, mentre

quelli dei loro vicini del sud sono cresciuti a dismisura, e la loro ricchezza è stata mangiata da tasse, costi elevati delle abitazioni, e altre spese.

 

DISPARITA' DI DISTRIBUZIONE DEL REDDITO NELL'EUROZONA 

 

I paragoni risultano preoccupanti. La ricchezza delle famiglie tedesche era pari a meno della metà della media dell'Eurozona pari a 109.000€ ed è risultata anche inferiore a quella degli ex paesi del blocco orientale, il più povero dei quali risulta essere la Slovacchia con 61.200€. La Germania occidentale è la migliore, con a malapena, 68.000€. I Tedeschi orientali sono immersi nella povertà con 21.000€. I loro compagni in Slovacchia sono risultati tre volte più ricchi. Anche i maltrattati pigri e corrotti Greci valgono 101.900€.

 

Si era nel 2010, quando l’indagine è stata svolta. Era l'inizio del picco del mercato azionario tedesco, e l'inizio di un aumento dei valori immobiliari che aveva languito per anni. Ormai, le più ricche famiglie tedesche, coloro le quali possedevano proprietà e azioni, stavano significativamente meglio di quanto non fossero nel 2010, e da allora hanno tirato su la media. La ricchezza mediana delle famiglie, però - quasi nessuno di loro ha la proprietà di beni o di azioni - è stata sicuramente lasciata indietro, di nuovo.

 

Il fatto che le famiglie tedesche siano ora ufficialmente, e sotto gli occhi di tutti, le più povere nella Eurozona sta generando delle prime-pagine gongolanti. Tuttavia, che queste famiglie povere siano incaricate di interpretare la parte del leone nel salvataggio dei loro molto più ricchi vicini potrebbe essere solo un problema in Germania. Fonti della banca centrale hanno detto al FAZ (Frankfurter Allgemeine Zeitung) che la Bundesbank e la BCE, al fine di non suscitare una tempesta in un momento inopportuno, tenessero questi dati esplosivi sulla ricchezza delle famiglie, segreti fino a dopo che il piano di salvataggio di Cipro non fosse stato deciso. Ma il dato spiega anche la motivazione politica al taglio per i titolari di conti correnti nelle banche cipriote.

 

Gli statisti dello Stato si sono subito affrettati a spiegare circa i risultati sulla Germania e a razionalizzare la differenza in merito alla ricchezza. Hanno tirato fuori tariffe sulla proprietà immobiliare - la Germania al 44% era in fondo, e che la grande riserva di immobili di proprietà pubblica a canone convenzionato, era ricchezza pubblica, piuttosto che privata, sebbene fosse finita nella stessa pentola, o qualcosa del genere. E indicò la dimensione media delle famiglie in Germania pari a 2,04, il più basso della Eurozona, contro 2,76 di Cipro, ecc ecc.

 

Ma alla fine, è stato un brutto quadro della disuguaglianza della ricchezza nella zona euro, nel quale le famiglie tedesche sono risultate come le grandi perdenti. La Cancelliera Angela Merkel, tuttavia, è rimasta illeso ed immensamente popolare anche se questo fiasco circa la ricchezza è accaduto in parte sotto il suo sguardo-testimonianza alle sue competenze come ultimo animale politico.

 

In Spagna, non passa giorno senza un nuovo scandalo politico. Solo negli ultimi giorni, la figlia del re Juan Carlos, La Infanta Cristina, è stata accusata di favoreggiamento per il marito nelle sue miriadi di truffe per sottrarre soldi dalle casse pubbliche. Ora i legami con un noto trafficante di droga colpiscono il partito di governo.


 

Fonte: http://www.zerohedge.com/contributed/2013-04-10/total-fiasco-germans-are-poorest-cypriots-second-richest-eurozone

traduzione di Elisabetta Ardemagni